Photo: Pixabay

Domanda a Gotta Joga : 
Vorrei un consiglio per sapere se devo allenarmi ogni giorno o ogni 3 giorni?
Devo ripetere una pratica o una postura o posso semplicemente passare da un esercizio all’altro?
Quali posture sono più facili e quali più difficili?
Risposta della nostra insegnante Anu Visuri :

Se si vuole avere una pratica yoga regolare e rinforzarsi si dovrebbe praticare ogni giorno. Se si vuole diventare solo un po ‘più flessibili tre volte a settimana è sufficiente. Quindi, dipende da cosa si vuole ottenere con la pratica.

Ripetere è la cosa più importante in una pratica asana. Ci sono alcuni tipi di yoga che prevedono solo 12 asana specifiche in ogni pratica. E la ripetizione è la madre dell’apprendimento. Suggerisco di ripetere un’asana fino a quando non si riesce a farla nel sonno. Naturalmente potete sempre provare nuove asana, ma se notate che sono troppo impegnative o non vi sembra di farle correttamente, fate un passo indietro nella vostra pratica.

Ci sono posizioni per tutti i livelli , di base o intermedie o avanzate, ma in realtà è difficile da dire, se una posizione specifica è difficile o meno, dal momento che tutti noi troviamo cose diverse facili o difficili. Una posizione specifica può essere facile da fare per voi e per qualcun altro molto difficile o viceversa. Tutto dipende dalle proporzioni, dalla forza e dalla flessibilità del corpo e anche dall’atteggiamento interiore.
Alcuni principianti possono, ad esempio, fare facilmente la posizione completa del loto, che è considerata una posizione avanzata, perché i fianchi sono naturalmente molto aperti e alcuni praticanti avanzati non possono farlo, perché i fianchi sono molto stretti. Inoltre, a volte si pensa di non poter fare una posizione perché è “avanzata”, ma in realtà probabilmente la si potrebbe fare, o viceversa. Quindi, provate le posizioni e scoprite se per voi sono facili o difficili.

Nota: I nostri programmi in genere passano da lezioni più facili e brevi a lezioni di yoga più difficili e più lunghe. Puoi sempre saltare una posizione o una intera lezione se ti sembra troppo difficile per te.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *