• Se sei un principiante dello yoga, il consiglio è di guardare i video una volta prima di iniziare a praticare. Continua a ripetere la lezione tutte le volte che vuoi fino a passare a quella successiva. Ricordati che la pratica è la cosa più importante e solo praticando con costanza si può comprendere al meglio questa disciplina.

 

  • Per la pratica hai bisogno di un tappetino per lo yoga non scivoloso, una cinghia o cintura che ti può aiutare a raggiungere le posizioni, 2 mattoncini per raggiungere terra più facilmente quando si è rigidi e una coperta per stare più comodi e in posizione neutrale da seduti e per coprirsi in savasana.

 

  • Sii realista e ricordati che ogni corpo umano è differente e la tua posizione potrà differire da quella del video. Non preoccuparti di questo!
    Ascolta il tuo corpo e le istruzioni per trovare modi alternativi di raggiungere le posizioni.
    Quando ti serve prenditi una pausa seduto o nella posizione del bambino.

  • Cerca di avere sempre un atteggiamento positivo e sii orgoglioso dei piccoli miglioramenti che ottieni di volta in volta

 

  • Cerca di essere costante nella pratica e creare una specie di routine all’interno delle giornate intense che ognuno di noi ha. Solo la costanza nella pratica porterà dei veri benefici.

  • Varia nella pratica in modo da non annoiarti mai altrimenti il rischio è di trovare scuse per non praticare e perdere la routine. Solo variando otterrai miglioramenti continui a livello fisico e mentale.

 

  • Fatti sempre guidare dal respiro durante la pratica e cerca di non trattenerlo mai. Se una posizione è troppo difficile e ti porta a trattenere il respiro, cerca una variante più semplice che ti permetta fluidità di respiro.

 

  • Ascolta sempre il tuo corpo. Quando sei un principiante alla prime armi talvolta ti viene spontaneo provare a praticare posizioni troppo difficili con il rischio di infortunio. Invece bisogna sempre farsi guidare dal proprio corpo e solo così si otterranno miglioramenti. Consapevolezza è la parola giusta.

 

  • Focalizzati sulla cintura addominale. La cintura addominale forte ti permette di praticare più facilmente. Essendo il centro del corpo, la cintura addominale è coinvolta virtualmente in ogni movimento che facciamo. Più la cintura addominale è forte, minore è il rischio di infortunio.

plank pose gotta joga yoga app

 

  • Per avere successo nella pratica non bisogna avere fretta. La nostra giornata è sempre scandita dalla fretta ma mentre si pratica yoga bisogna abbandonare questa brutta abitudine e prendersi il proprio tempo. Bisogna avere pazienza prima di arrivare alla posizione perfetta e rilassarsi il più possibile.

 

 

One comment on “Consigli per i principianti

  • È vero tutto quanto. L’ho sperimentate fisicamente queste questioni e necessità. Mi sento un’altra persona.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *